val di sole

Val di sole- dnf

Da dove inizio…
forse da..
Giovedí..
il primo giorno in Val di sole e la prima volta con la bici full.. la OE1 .. é stato amore a prima pedalata… 😉
Ho fatto un paio di giri sul percorso.. tanti dicevano che il percorso era da front.. salite ripide e abbastanza lunghe.. discese veloci e non troppo tecniche. Ma mi sentivo troppo bene e dopo la prima discesa sapevo giá che domenica alle ore 8.30 saró in griglia con la FULL! 😀

Venerdi..
sgambatina e riposo.. :-)

Sabato..
ultime prove sul percorso.. mi sentivo bene.. sia in discesa che in salita.. ero pronta per domenica… al pomeriggio ho guardato i BIG a scendere dalla BLACK SNAKE.. e con un tifo cosi, lungo la pista era fantastico correre ma anche solo vedere… Dopo la gara die downhillers sono andata in appartamento e ho riposato per la mia gara il giorno dopo..

Domenica..
sveglia alle ore 5.30 per fare colazione visto che si corre alle ore 8.30… che fatica 😀 .. poi si va alla gara e come sempre.. riscaldamento sui rulli.. qualche scatto per scaldare i motori e poi tutti in partenza.. questa volta sono partita abbastanza dietro ma c’éra un Giro di lancio largo e quindi tempo e spazio per passare! 😉 dopo il Giro di lancio ero circa 20esima, ma tutte insieme (a parte le prime 5 che giá avevano staccato il resto).. inizia il primo Giro/ di 5 giri .. Provo a non andare fuori giri nella prima salita visto che la gara sarebbe stata lunga… ci riesco bene e in cima della salita mi ritrovo sempre nelle prime 20.. in discesa mi sento bene.. posso recuperare visto che ho la full..
poi arriva la discesa a metá giro.. quella che ti porta giú in basso..

forse ho rischiato troppo.. forse non ero concentrata abbastanza.. forse ero troppo veloce.. o forse era un tutto insieme di queste cose.. sono arrivata troppo lunga su un salto e sono atterata solo con la ruota davanti visto che ho caricato male il peso.. ho “frenato con la testa” .. mi sono rialzata.. ho messo su la catena che si era incastrata.. ho continuato per un Giro.. il cambio non ha piú funzionato dopo la caduta.. ma volevo finirla.. peró spingere a piedi la bici in salita perché non va il cambio e poi in discesa rischiare perché ti gira la testa non é il massimo.. cosí quando dopo un giro passo dalla feedzone mi fermo…
tolgo il casco e vedo che la botta presa é stata una di quelle che ti puó rovinare la vita davvero .. a questo punto vorrei ringraziare Kask per l’ottimo materiale!

Adesso mi sono giá ripresa.. con tutti i messaggi che mi sono arrivati da voi e con una suqadra cosi, le botte prese le sento giá meno e la voglia di far veder qunto valgo dopo una stgione storta, adesso é ancora piú grande!

Greta

0

Hey, like this post? Why not share it ?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.