Lisa Rabensteiner vittima di uno sfortunato campionato europeo a Chies d'Alpago - Ph: Michele Mondini

European Championship – Chies d’Alpago

Lisa Rabensteiner con una rabbiosa rimonta nei due giri finali della prova riservata alle donne under 23 ha recuperato dalla 10^ alla 5^ posizione al campionato europeo cross country di Chies d’Alpago (BL). Dopo avere mancato il podio in maniera rocambolesca per una foratura alla ruota posteriore, Lisa al proprio team manager ha esclamato “hai visto è incredibile bucare dopo due anni che non succedeva proprio in una gara così importante!! ” e poi ha proseguito ancora “sto benissimo, quando ho bucato il podio era a pochi metri ma il pit-stop meccanico ai box è durato davvero troppo a lungo. Ora rimango concentrata per le prossime tre gare di Coppa del Mondo. Lunedì parto per Mont Saint-Anne (Canada), poi Windham (Stati Uniti) e Val di Sole (Italia). Spero di cancellare in fretta questa pagina amara”.

Chi si aspettava forse qualcosa in più da questo europeo è la compagna di squadra e di nazionale Emilie Collomb, ritornata a vestire la maglia azzurra dopo due anni. Dopo un ottimo inizio di gara ha concluso in 18^ posizione colpita dai crampi nel finale. “Mi porto a casa questo risultato che fa morale. Alle prossime gare in Canada e Stati Uniti con Lisa magari tiro fuori un risultato importante per la mia carriera ed il mio futuro da biker nel quale credo fermamente” .

Nella mattinata, nella prova donne junior, la diciottenne Greta Seiwald, che per tre giri aveva mantenuto tra la 7^ e la 9^ posizione, ha concluso in 11^ piazza, colpa anche delle svivolate sul tracciato reso fangoso dalla battente pioggia caduta per l’intera durata di gara.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.